ANTEPRIMA: I Medici. Decadenza di una famiglia (vol.4) di Matteo Strukul

51OoK0CW64L.jpgTITOLO: I Medici. Decadenza di una famiglia (vol.4)

SERIE: I MEDICI

  • Una dinastia al potere
  • Un uomo al potere
  • Una regina al potere
  • Decadenza di una famiglia

DATA USCITA: 26 OTTOBRE

GENERE: STORICO

AUTORE: Matteo Strukul

TRAMA:
Fra intrighi di corte, bugie, assassinii e spettacolari evasioni, la lunga lotta di Maria de’ Medici contro nemici intenzionati a sottrarle la corona ed esiliarla. 
La Parigi del diciassettesimo secolo è l’essenza stessa del vizio e della violenza. Maria de’ Medici, da poco sposa di Enrico IV di Borbone, scoprirà ben presto quanto siano rapaci le mire di Henriette d’Entragues, favorita del re, alla quale, con un documento scritto, lo stesso Enrico aveva promesso di prenderla in moglie. E ora quel foglio è l’arma di un ricatto. Anche il conte d’Auvergne e il duca di Biron cospirano per rovesciare il trono. Quando tutto sembra perduto, Maria decide di affidarsi a Mathieu Laforge, spia e sicario che, per denaro, è pronto a sventare più di una congiura. Ma questa decisione potrebbe ritorcersi contro di lei, perché l’avidità – si sa – è la peggiore delle matrigne. Quando Enrico IV di Borbone muore, vittima dell’ennesimo complotto, Laforge potrebbe infatti decidere di cambiare fazione, specie se all’orizzonte si profila, inarrestabile, l’ascesa di un astro di prima grandezza della politica francese: il cardinale di Richelieu. Sarà lui, dopo la morte del re, ad acquisire un grande potere, tradendo proprio colei che più di ogni altro ne aveva favorito la fortuna: Maria de’ Medici.

«Un romanzo appassionante.»
Marcello Simoni
«Un romanzo storico a ritmo di colpi di scena.»
Il Corriere della Sera
«Una scrittura vera, viva e pulsante. Un romanzo nel quale l’autore innesta trappole thriller e dialoghi vivi su una solida base storico-narrativa.»
Nicolai Lilin, TuttoLibri – La Stampa
«La storia di una dinastia importantissima, una storia fatta di cospirazioni e tradimenti. Ma anche il racconto della grande rivoluzione culturale del Rinascimento, quando l’Italia era il centro del mondo e modello di bellezza e magnificenza per l’intera Europa.»
la Repubblica

Matteo_Strukul_(Padua).jpgMatteo Strukul

È nato a Padova nel 1973. Laureato in giurisprudenza e dottore di ricerca in diritto europeo, ha pubblicato diversi romanzi (La giostra dei fiori spezzati, La ballata di MilaRegina neraCucciolo d’uomo, I Cavalieri del Nord, Il sangue dei baroni). Le sue opere sono in corso di pubblicazione in 20 Paesi e opzionate per il cinema. Nel 2016 ha pubblicato con la Newton Compton il primo romanzo della trilogia sui Medici, Una dinastia al potere: il libro è stato il caso editoriale della Fiera di Francoforte, i diritti di traduzione sono stati venduti in vari Paesi (tra cui Germania, Spagna e Inghilterra), è stato sin dall’uscita ininterrottamente in cima alle classifiche italiane di vendita e ha vinto il Premio Bancarella 2017. Matteo Strukul scrive per le pagine culturali del «Venerdì di Repubblica» e vive insieme a sua moglie Silvia fra Padova, Berlino e la Transilvania.

Ciao! Lo sai che siamo affiliati Amazon?Se ti piace il nostro blog e vuoi acquistare questo libro clicca sui link qui sotto!Tu non spendi un soldo in più ma aiuti noi a crescere e a migliorare!
Grazie!

Untitled collage (1)I MEDICI
Una dinastia al potere
 

Ebook:http://amzn.to/2tTRla0
Cartaceo:http://amzn.to/2hd7stG
Un uomo al potere 
Ebook:http://amzn.to/2hd9UjK
Cartaceo:http://amzn.to/2waI7TH
Una regina al potere 
Ebook:http://amzn.to/2wasTOy
Cartaceo:http://amzn.to/2waZiEu
Decadenza di una famiglia
Ebook:http://amzn.to/2v7I522
Cartaceo:http://amzn.to/2uK4d1u

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...